-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

DOMENICA 3 APRILE: PROGRAMMA COMPLETO E PRESENTAZIONE CORSE.

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA GIORNATA DI CORSE
 
Trilly  vs Tortuga nella domenica in rosa
 
Spettacolo al femminile nel clou della domenica all’Arcoveggio, con sei giumente al via sulla distanza del miglio in quello che si profila come un match  senza esclusione di colpi tra Trilly Wind e Tortuga, la prima guidata da Vincenzo Castiglia per il training del teutonico Holger Ehlert, la seconda affidata alla solida esperienza di Antonio Greppi , suo partner abituale nella scalata verso l’eccellenza che ha in Lorenzo Baldi l’artefice per quanto riguarda la preparazione atletica. Meno evidenti le chance delle rimanenti coetanee, con la regolarità di Top Model Ok e la velocità iniziale di Tilde Spritz a farne due serie candidate al podio, mentre per Tunecede e Treasure Op. il compito si palesa quanto mai improbo. Ora legale e nuovo orario d’inizio per le corse al trotter bolognese, infatti il prologo è previsto alle 14.55 e sarà sempre così sino alla fine della stagione primaverile, con i tre anni ad aprire le danze in una prova dallo stringato campo partenti ma ricca di individualità, dall’ospite lombarda Urreca Jet, veloce e ben guidata da Lorenzo Besana, alla ozzanese Ursula Trio, che Marco Stefani ha recentemente accompagnato ad una duplice suite vittoriosa, mentre alla seconda il testimone passa ai gentleman e ad agguerriti quattro anni con Thiago dei Daltri e Filippo Monti prime scelte in un contesto che non esclude inserimenti anche per Taby, con Marco Castaldo braccio armato per conto di Gaetano Carro e Tenerezza Bigi, inviata marchigiana che Beppe Colantonio guiderà con la consueta sagacia tattica. Tornano in scena i tre anni alla terza corsa, ancora una sfida sulla breve, con un plebiscitario favorito in Union Wise As, regia di Walter Zanetti e guida di Andrea Farolfi al rientro dopo lunga squalifica comminatagli a Firenze ad inizi marzo, ed in alternativa la toscana Ustica Trgf, proposta di Andrea Baveresi attesa ad un ulteriore progresso dopo le incoraggianti prestazioni fiorentine, mentre alla quarta, anziani e di nuovo i gentleman daranno vita all’ennesima tenzone con Scaccomatto Np e il veneziano Giancarlo Moretti alla caccia della vittoria contro Santiago Kyu, altra pedina di Colantonio in viaggio dalla Marche via A14. L’asticella si posiziona ad un livello sempre maggiore al sopraggiungere della quinta corsa, con gli anziani in passerella e Penelope Ek, ad esibire chance piuttosto evidenti contro Odysseus Ovi e Perimetro Bar, mentre Ortensia Pit cerca nella partnership con Andreghetti il viatico verso una maggiore regolarità di rendimento e Pedro Almodovar si propone come outsider di lusso nella consueta versione con Maurizio Visco. Il divertente itinere domenicale si avvia al suo epilogo non prima di aver concesso uno sguardo al torinese Campo di Mirafiori, tradizionale appuntamento primaverile con gli age indigeni in programma a Vinovo e con uno dei beniamini dell’Arcoveggio al via,  l’allievo di Lorenzo Baldi Newyork Newyork, proponendo alla settima una bella sfida tra valkirie di cinque anni e oltre che vede Ogill Rum al cospetto di avversarie ampiamente alla sua portata ed alla ottava un handicap intricato e spettacolare al  quale hanno aderito dodici binomi capitanati da Lotar Bi con Mozart Ban seconda scelta e One Love in lizza per il terzo gradino del podio.

> Torna Indietro