-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

DOMENICA 31 MARZO: PREMIO PASQUALAND - inizio corse ore 14.30

Pasqua e Pasquetta all'Arcoveggio, così inizia la due giorni di trotto all'Ippodromo di Bologna:

 

 

 

 

 

 

scarica qui il programma corse completo del 31-03-2013

Per i favoriti clicca QUI o vai nel menu a sinistra

 

 

 

Spettacolare Pasqua all’Arcoveggio, con otto soggetti scelti tra i migliori esponenti della leva 2010 al via in un trial di preparazione al prossimo Gran Premio Italia del 14 aprile, un miglio al quale hanno aderito il vincitore del Premio Allevatori, Re Italiano Ur, guest star della sfida da ammirare nella versione primavera estate 2013, con Claus Hollman al training e Enrico Bellei alla guida, mentre nei panni di esaminatori dal piglio quanto mai severo, si alterneranno la rivelazione stagionale Rockfeller Font, velocista di colori campani assai progredito alla scuola di Holger Ehlert dopo i primi assaggi ai campi flegrei di Agnano, Rombo di Cannone, primo prodotto della "classica" Cannoniera, con Andereghetti a dirigerne la missione bolognese per conto di Giorgio D’Alessandro e la lady Ridda Di Azzurra, toscana Doc dalle spiccate doti velocistiche che Federico Esposito interpreterà per i colori della Iacopo e Azzurra. Presenze discrete ma sempre temibili in chiave podio saranno Renuka Ferm e Rogito di Azzurra, la prima nel marcatore del toscano Premio Etruria, il secondo, esponente di spicco della premiata ditta diretta dal palermitano Antonio Porzio, talent scout di provata esperienza e dal pluripremiato palmares.

La giornata apre con i tre anni sulla breve ed il pronostico affidato a Rosa dei Venti, guida Bellei, sulla padovana Riviera As, giovane dalla regale genealogia attesa in crescita sotto la prudente regia di Pietro Bezzecchi, poi, a cadenza di venticinque minuti, Priscilla Spin alla seconda, con Andreghetti ad improvvisare per conto di Gocciadoro, in trasferta con Lemon Ice a Trieste e Poliedrica e Principe Ovi ad incrociare le fruste alla terza, Canali e Michelotto alle rispettive redini e Plitvice D’aghi terza forzaed alla quarta, qualità per Nara Cast, ma parziali per Masurin Jet e Gimmy di Jeoslo. Leva 2009 in scena alla quinta e probabile sfida a tre, Paradise Petit, con Moni, Paradiso Ble con il plurimpegnato Bellei e Penelope, stacanovista di Mario Greco al top della condizione, chiudendo con Man Ray Mb alla settima, sempre che Indù Jet non si ricordi dei suoi allori classici e Liuk alla ottava.


> Torna Indietro