-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

DOMENICA 27 OTTOBRE: PREMIO FESTA DELLA STORIA - inizio corse ore 14.30

 Clou rompicapo 

Chiusura in grande stile per il mese di ottobre all’Arcoveggio, con i quattro anni a reggere le fila tecniche del convegno, impegnati in un intricato clou programmato sulla breve distanza che ha raccolto l’adesione di sette prestigiosi binomi.
Pronostico difficile come da premessa, con due figuranti negli outsider Pathway Wise e Prinz del Vento e cinque pretendenti alla vittoria, tra cui spiccano i soggetti maggiormente favoriti dal sorteggio, il numero uno Pin Emon Sm, rivitalizzato dalla cura Baldi e la sempre più convincente Pivieressa Jet, giumenta che Vincenzo Tufano ha proiettato ad alti livelli di rendimento come testimoniano le tre vittorie a seguire, senza dimenticare che Persiade Lans mantiene standard di estrema competitività e Peace of Mind è reduce da una vittoria ad ottima media in Toscana.
Le altre corse del pomeriggio:
Alle 14.30 i due anni apriranno il convegno con invader toscani a reggere il pronostico, saranno infatti Saetta dei Venti e Francesco Facci i più attesi dopo l’exploit cronometrico fatto registrare dalla puledra allenata da Casillo in quel di Follonica, un significativo 1.14.5 che deve preoccupare la comunque agguerrita Samba Bi, con Tommaso di Lorenzo e la chiacchierata Stylist Dany, promessa di Michele Raimo con Greppi alle redini. Poi Simba Jet alla seconda per la giubba dei Toniatti ed il training di Tufano con Andrea Farolfi catch di giornata ed alla terza gentleman e cadetti per il possibile double di Perla Nera Grad, vincitrice ad eccellente media giovedì ed in grado di replicare con Monica Gradi in luogo di Vecchione, mentre per Pickering e Perna Lb si potrebbero schiudere le porte di accessibile podio.
Della serie pochi ma buoni la quarta, un miglio per tre anni dall’intrigante palmares, dai quali è lecito attendersi un report cronometrico di valore assoluto, con il pronostico in bilico tra la velocità di Roger Prav, la forma al diapason dell’ambiziosa Ragusa Jet e la caratura di Rodeo Dei Venti, sui quali salgono rispettivamente Antonio Greppi, Andrea Farolfi e Francesco Facci, mentre per il ritorno in pista dei gentleman, schema ad handicap e grande equilibrio con Luther D’Asolo e Filippo Monti prime scelte su Nerone Del Vento/Canali e tra gli avvantaggiati, Iron Horse/Zanichelli.
La domenica bolognese si avvia all’epilogo chiamando in scena solidi performer anziani su cui spiccano Oblio Tav, con Baveresi in sediolo e la concreta Nubiana Guasimo, recente vincitrice in Tris addirittura a Taranto, mentre Alessandro Raspante ripresenta Natalina Wise e Eppy Zs, la prima per rodare la forma in attesa di varcare le Alpi e misurarsi con i francesi a Vincennes, il secondo in versione Patrizio Baldi, per ribadire ritrovata vena e grande verve agonistica a dispetto degli undici anni corsi sempre da protagonista, mentre alla ottava Rorò Buio e Rengada Jet insceneranno match a suon di parziali accompagnati in pista da Manuele Matteini e Andrea Farolfi.
 
scarica il programma corse completo

> Torna Indietro