-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

DOMENICA 20 MARZO: PROGRAMMA COMPLETO E PRESENTAZIONE CORSE - INIZIO ORE 14.30

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA GIORNATA DI CORSE
 

Appuntamento sul podio per Tamia Jet
 
Turno per cadetti nella domenica del trotto bolognese, con un sestetto di buoni esponenti della leva 2012, pronti a sfidarsi sulla selettiva distanza del miglio in un contesto nel quale spicca la forma della facoltosa Tamia Jet, recente protagonista sull’anello felsineo dove ottenne un brillante secondo posto dopo severo match con la rivelazione Tortuga, mentre tra le alternative si candidano Topola Op con Vecchione alle redini ed una condizione al top da esibire, oppure Thor Lux, esemplare velocista reduce da un brillante primo piano nella terra dei Medici, senza trascurare  il rientrante Tom Ford Bi, grande promessa in età giovanile, ora alla ricerca di un successo che manca da un po’, da seguire  in coppia con Vincenzo Piscuoglio Dell’Annunziata.
Si parte alle 14.30 con i tre anni ad aprire le danze sui due giri di pista, sfida che potrebbe premiare la statura atletica del comunque giornaliero Ufo Fks ospite padovano di Massimo Trevellin, oppure l’affidabilità dello stacanovista toscano Ulk Grad, atout di Roberto Gradi che si avvierà dal post uno, mentre alla seconda scenderanno in campo i gentleman abbinati ad eccellenti soggetti di quattro anni, campo assai numeroso, con Thiago Dei Daltri e Filippo Monti ad inscenare prevedibile match con Tosca Effe e Zaccherini, mentre The King Ovi e Michelotto si propongono come terze forze.
Tornano i tre anni per un qualitativo scontro sul miglio, corsa equilibrata e dalla significativa dotazione, sulla quale incombono le precipue individualità di Urreca Jet, con Vecchione, Uno de Mayo, ambizioso toscano guidato da Beppe Lombardo Jr e Up Effe, esimia velocista che Giorgio Cassani ha plasmato con professionalità e pazienza non trascurando sguardi ammiccanti alla prima categoria. Alla quarta, manche di pregio con soggetti di cinque e sei anni capitanati al betting dallo statuario Saetero, veloce al via ed invero piuttosto labile all’epilogo, oggi al cospetto di agguerriti competitor che rispondono al nome di Stiaccino Jet, Seleniost e Samurai Be.
Alla quinta, riecco i gentleman in vetrina, in sediolo ad anziani scelti tra i propri portacolori, pronostico in bilico tra la coppia Liberto/Lucia Pasqualini e Regale di Poggio/Giorgio Sandi. L’epilogo di giornata è dedicato all’esperienza e all’affidabilità degli anziani, undici sul miglio della  settima corsa, capeggiati in sede di antepost dal decaduto Ribot Zs, oggi in versione “rosa” con Michela Racca in sulky, e sempre undici ma sulla media distanza e con partenza ai nastri alla ottava, handicap che regale obiettive chance agli avvantaggiato Oscar Benal, Porsche Font e Orlando Blue, eccellenti performer sui quali saliranno rispettivamente Vecchione  Edoardo Baldi e Christian Rossi.

> Torna Indietro