-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

DOMENICA 19 APRILE: PREMIO FELSINA - inizio corse ore 15.00

Clou rompicapo per anziani
  
Divertente e di buona fattura tecnica, la domenica del trotto bolognese offre la ribalta agli anziani indigeni, in dodici divisi tra tre equilibrati nastri e con la distanza del doppio chilometro a sparigliare le carte di un mazzo ricco di buone carte. La qualità di soggetti collocati allo start rende difficile l’inseguimento degli inquilini del nastro intermedio e soprattutto degli estremi penalizzati, con Red Arrow Font e Ortensia Pit a tentare la staffetta a suon di parziali, con Alessandro Baldi e Marco Stefani abili registi tattici  e l’ottimo Putnik D’Aghi ad inseguire da quota meno venti sotto l’egida del fido Andrea Farolfi, mentre  lo specialista Lotar Bi, guidato da Alessandro Raspante dovrà dar fondo al suo cospicuo bagaglio atletico per completare con  una problematica risalita.
Si parte alle 15.00 con i tre anni, fidate chiave d’accesso ai pomeriggi bolognese, guidati da Tornado Spritz e Andrea Farolfi , mentre poco dopo il testimone passerà ai gentleman e a cadetti dal consistente repertorio tra cui spiccano il veloce Spirit Alter, carta Zaccherini dal training marchigiano e Star Above Op. invadet toscano che Federico Cortesi guiderà da par suo, ed alla terza, curiosità per il nuovo corso di Samurai Be, globetrotter dai colori sloveni, che dopo i primi passi in terra austriaca, è giunto alle porte di Bologna per completare l’itinere presso le scuderie di Arnaldo Pollini e magari guardare da vicino contesti impegnativi non lontani dalla prima categoria, Si torna a parlare di tre anni con l’arrivo della quarta, miglio che Torpicchio Bybo domina in sede di pronostico nonostante una certa predisposizione all’errore, mentre in alternativa si candidano Tito da Pisa e Toscanini Gial, deb preceduto da buone voci, mentre alla quinta entrano in scena gli anziani  per un equilibrata sfida sulla breve distanza che vede Ninguno nei panni della prima scelta e Omega D’alfa in quelli dell’alternativa più concreta. Epilogo di buon livello, alla settima ci proverà Renee’ Dvs, che Holger Ehlert affida a Beppe Lombardo Jr, mentre venticinque minuti dopo, nove agguerriti gentleman si sfidano per la prima delle tre prove di qualificazione regionali al Campionato Italiano di categoria con Proiettile Gv e Michele Canali chiamati ad arginare gli attacchi di Orzuelo e Patrik Romano, nonché di Rublo Dei Greppi e Vittorio Miniero.

 
SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA GIORNATA DI CORSE

> Torna Indietro