-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

DOMENICA 16 NOVEMBRE: PREMIO FRANCESCO FRANCIA - inizio corse ore 14.30

                            Noble Nord Fro insegue Mastro Lollo & C.
 
Domenica dalle divertenti digressioni tecniche all’Arcoveggio, con l’esperienza degli anziani e l’appeal dello schema ad handicap al centro della programmazione, mentre il corollario offre ben retribuite opportunità a promettenti puledri di due anni e a rodati performer di tre e quattro anni, il tutto con prologo alle 14.30 e naturale epilogo sotto i riflettori, alle 17.35. Il clou di giornata vedrà impegnati otto binomi, sette al primo nastro ed un estremo penalizzato al via da quota meno quaranta,  mentre nessuno tra i possibili inquilini dello schieramento intermedio, ha accettato il difficile ingaggio odierno, con il pronostico rivolto verso i due compagni di colori, Napoleone Lans e Mastro Lollo, da fine estate in training presso il team Gocciadoro e guidati rispettivamente dal titolare Alessandro e da Antonio Greppi in veste di catch.
Non facile la scelta delle alternative, con Polpettine ben situato al post tre ed in grado di ribadire la ritrovata vena agonistica e da seguire con Vecchione nel ruolo di ispirato partner, mentre Panthea Club dovrà superare indenne l’insidia della partenza da fermo per far valere la sua caratura atletica che ne fece un interessante prospetto giovanile, chiudendo la disamina con Noble Nord Fro, panzer di scuola nordestina che torna alle gare dopo essere stato coinvolto, senza serie conseguenze, in un incidente stradale assieme ai suoi compagni di un recente viaggio verso Torino.
Puledri in vetrina alle 14.30 nella prima delle due manche loro riservate nel corso del pomeriggio, con Touchee Bi in cima alle scelte dopo una duplice suite vittoriosa ed in alternativa, Trilly Gual e Top Model Zs, poi, parentesi gentleman con dodici binomi al via e la coppia Devidè/Lucio di Jesolo in grado di tornare alla vittoria gestendo la contesa nel gradito clichè tattico d’avanguardia. Tornano i due anni con il sopraggiungere della terza corsa, un miglio dal difficile pronostico stante l’intersecarsi delle forme e con i contendenti, tutti a caccia della prima vittoria in carriera, mission che potrebbe arridere al debuttante Tyrone di Pippo o a Ti Amo Petit, senza dimenticare l’esperienza di Tomorrow Zs, proposta di Walter Zanetti affidata ad Andrea Farolfi, mentre un altro debuttante, Thor Dei Venti, potrebbe assurgere al ruolo di sorpresa, ed alla quarta, Runara e Rublo dei Greppi a contendersi la nomination al gradino più alto del polo e Raggiodisole Bigi ad inseguire un posto nel marcatore, senza disdegnare occhiate concupiscenti alla vittoria. Leva 2011 in vetrina alla quinta corsa, dieci le coppie al via con il duo Vecchione/Santa Monica Dvs plebiscitarie scelte su Seta Pura Spin ed il romano Emanuele Ossani, chiudendo con la duplice griffe targata Dei, Sorriso e Rubino, stesso team capitanato da  Rudolf Haller e medesima carriera intercorsa tra vittoriose performance in Austria e Germania  e qualche ben retribuita trasferta in territorio Italiano.

 
scarica il programma completo della giornata di corse

> Torna Indietro