-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

DOMENICA 10 MARZO - PREMIO FESTA DELLA DONNA - inizio corse ore 14.30

 Un clou per fondisti

E’ una domenica di caratura europea, quella che ci apprestiamo a vivere all’Arcoveggio, con un accattivante programma casalingo affiancato dal vernissage classico per la leva 2010 in programma a Firenze, ma soprattutto con un occhio di riguardo su quanto succede in Costa Azzurra e più precisamente a Cagnes Sur Mer, sede dell’evento più importante del primo scorcio primaverile, quel Criterium de Vitesse che nel 2001 Varenne si aggiudicò al record di 1.09.6.  
LA CORSA CENTRALE: Clou di giornata, un intricato handicap sulla media distanza, dodici i binomi al via divisi in due nastri, nove allo start e quattro ad inseguire, il tutto per un difficile pronostico che offre l’ennesima occasione di riscatto al vincitore classico Morango Oaks, spesso atteso ma sempre deludente sin dalla gara del rientro agonistico ed oggi in versione Maurizio Cheli per il tradizionale training di Mario Rivara. Il sette anni di Thomas Manfredini gode di numero ideale per giostrare all’avanguardia, sempre che Munter e Mistero Del Colle concedano il free way, mentre tra gli inseguitori spiccano Noble Nord Fro ed Eppy Zs, specialisti dello schema e guidati dai fidi Pisacane e Raspante, mentre il ruolo di sorpresa ben si confà alle caratteristiche di Leader Dei Sogni, affidato alle abili scelte tattiche di Virzì.
 
LE ALTRE CORSE DEL CONVEGNO: Prologo affidato ai tre anni e al primo atout di giornata per il lanciato Francesco Virzì, quella Reyla così piaciuta al debutto e pronta ad una immediata replica vittoriosa, poi quattro anni di qualità e gentleman in sediolo con Matteo Zaccherini e la sua Padania Zeta favoriti a prescindere dallo scomodo sei d’avvio. Ancora la leva 2010, questa volta alla terza, con dodici contendenti accomunati dallo zero sulla casella vittoria, macchia che Rovere può cancellare grazie al buon numero e alla guida dell’evergreen Giancarlo Baldi, poi pletora di cadetti e riflettori su Pettirosso Jet, carta del palermitano Porzio Jr. Sfida in rosa alla quinta, con dieci amazzoni a festeggiare la Festa della Donna in leggero posticipo rispetto alla data canonica e previous di buon spettacolo grazie alla presenza di affidabili binomi guidati in sede di pronostico da Onore Dei Sogni e Barbara Renzulli su Niagara As e Monica Gradi, mentre tra le glorie locali spiccano Michela Rossi ed il suo Osiride Ron, poi ancora gentleman e ancora un duo toscano in evidenza, Oilcan e Nicola Del Rosso, mentre l’epilogo potrebbe passare tra il buon numero di Oletta e la maggiore prestanza di Liuk, cui fa difetto la pessima collocazione al post dodici.
 
scarica qui il programma corse completo del 10.03.2013
 
Per i favoriti clicca QUI o vai nel menu a sinistra 
 
Nei giorni di corse festivi PRANZO-BUFFET A SOLI € 9,00 AL RISTORANTE DELLA TRIBUNA

> Torna Indietro