-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

CORSE E TRIS/QUARTE'/QUINTE' DI GIOVEDì 26 APRILE, inizio ore 15.30

 Rebus maratona, la TQQ di nuovo all’Arcoveggio  FAVORITI  PROGRAMMA SINTETICO   GIORNALINO DELLE CORSE
Anziani dalla comprovata esperienza e dalla rilevante caratura atletica si sfidano nella maratona abbinata alla Tqq che chiude il palinsesto bolognese del giovedì, ben diciassette in gara divisi in tre nastri, con spiccate individualità sin dal primo nastro, dove il decenne Oro Fks scende in pista con il fido Vp Dell'Annunziata per ribadire la ritrovata verve agonistica ed ambire al ruolo di antagonista a soggetti del calibro di Tuono Lunare, con Bellei, e del pupillo di Alessandro Raspante, Lotar Bi, entrambi a quota meno venti metri, e ai due estremi penalizzati, lo specialista Ronaldo Grad, con Roberto Vecchione, e Unique As, oggi in versione Casillo. Chance di podio coinvolgono un nutrito stuolo di prospetti, dalla lesta Stella Trio, che Marco Stefani proietterà all’avanguardia sotto la spinta della generosa Patagonia Dvm, guidata da Salvatore Cintura e vista in eccellente condizioni proprio di recente, senza trascurare Refosco Lag, sul podio modenese pochi giorni orsono e sfortunato protagonista in precedenza, quando venne squalificato a Bologna a corsa praticamente vinta.
Alle 15.30 l’apertura del pomeriggio in compagnia dei gentleman e di un manipolo di cadetti capeggiato dalla progredita Viperina Spin, improvvisata dal toscano Paladini e vista in grande progresso in occasione del recentissino successo bolognese, con le coppie Verace Kay/Kersbaum e Vincet Vega/Zaccherini nei panni delle alternative, unitamente a Vasco Rossi e Filippo Monti, capolista nazionale con buon margine sui diretti inseguitori.
Alla seconda andrà in scena il match tra Zebù Wf e Zante Del Ronco, il primo guidato personalmente dal trainer Erik Bondo, il secondo al via con Enrico Bellei, terza forza Zankos, che Antonio Porzio affida al diligente scudiero Alessio di Chiara.
Cadetti sulla media distanza alla terza corsa, sfida incerta con un pizzico di esotismo regalato dalla presenza del belga Kevin P e pronostico a tre punte, con i big del trotto azzurro Bellei e Vecchione ad interpretare Voilà Buio e Vento Del Pino ed il piemontese trapiantato in Romagna, Nicola Salacone, a riproporre la sua Vivienda dopo qualche inatteso flop.
Poi, Bondo e Zeroincondotta prime scelte sulla Bellei, Zuffa Op, e podio nelle corde di Zibi Bi e Zimarra, atout di Cheli ed Andreghetti; alla quinta progetti di fuga per Tosca Del Rio, allieva di Cesare Ferranti veloce ed in forma, ma sulla quale incombono la lesta Sahmara, con Bellei e soprattutto Toscano Bieffe, guidato da Vecchione e autore di una qualifica di spessore.
Soggetti dai notevoli trascorsi si sfidano  sulla distanza del doppio chilometro alla sesta corsa, prova incerta che da Polpettine e Ulrica Dei Daltri sino a Talete Deimar e Reneè Dvs offre una vasta rosa di nomi papabili per la vittoria, ai quali potrebbero aggiungersi, a svolgimento favorevole, il professionale Step By Step e la grintosa Ulena Del Rio.
Appuntamenti successivi: domenica 29 ore 15 Corse & Attività nella Natura per i bambini; giovedì 3 maggio ore 15.30; domenica 6 ore 15.
SALA HIPPOSPORT ARCOVEGGIO APERTA TUTTI I GIORNI.
> Torna Indietro