-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

CORSE DI GIOVEDI' 11 MAGGIO

GIOVEDI' 11 MAGGIO 2017 - INIZIO CORSE ORE 15.30
CORSA TRIS
 
SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA GIORNATA DI CORSE
 
Giovedì per maratoneti
 
Tris quartè e quintè ancora in scena all’Arcoveggio, per un giovedì dalle notevoli proposte tecniche all’insegna delle grandi firme, con il gotha delle redini lunghe ad impreziosire il pomeriggio che dalle 15.30 sino alle 18.30 proietterà il trotter felsineo ai vertici dell’ippica nazionale.
Un handicap per ben diciassette concorrenti, distanza maratona e partenza ai nastri, questa la prova abbinata al Tqq, che ripropone un clichè ad alto gradimento ed una complessa trama tattica. Lo schema, unito alla qualità dei soggetti al via, candida al podio una vasta rosa di potenziali protagonisti, dagli inquilini del primo nastro Porsche Font, Today Winner Font e Seveso, carte di peso per Giorgio Cassani, Andrea Farolfi e Lamberto Guzzinati, ai referenziati soggetti al via da quota meno venti metri, Paco, con il fido Raspante, Tropensien, atout di Bellei per il training di Casillo, oppure Power Treb, che si nutre di biada e nastri tale è il suo feeling con lo schema, mentre i quaranta metri di penalità rappresentano un pesante fardello per il palermitano Try Again, uno dei tanti agonisti da vaglia che la famiglia Porzio ha trasferito in Emilia.
Si inizia, come da prammatica nei giorni di Tqq, alle 15.30, con i gentleman impegnati nella prima prova di qualificazione del Campionato nazionale di categoria e con le notevoli chance di Sport D’Anzola e Filippo Monti, binomio che troverà in Terrible Girl e Canali avversari assai agguerriti, mentre il pluripremiato Zaccherini dovrà improvvisare lo stacanovista Tucson dei Greppi, esimio regolarista gratificato da un beneaugurante numero uno dietro l’autostart.
Poi, tre anni dall’amletico ruolino di marcia e dalla conseguente, difficile valutazione: ci proverà Vol De Nuits Gar, scuola Cassani e regale genealogia, non mancherà di movimentare la contesa Verne del Ronco, carta Bellei da non sottovalutare nonostante le ultime 4 rotture, merita considerazione Venus Fks, ascendenze prestigiose e guida, solida e professionale, di Loris Farolfi. Testimone ai cadetti per una terza corsa affollata nella quale Bellei ed il suo Ugo Dei Ronchi calamitano le attenzioni del betting e il progredito Unsung Hero unitamente al giornaliero Unionmar si propongono per scortare il duo toscano sul podio, mentre alla quarta, l’asticella della qualità sale a vertici notevoli per le presenze dei lanciati Vania Del Ronco, ancora Bellei, Verso Rifredi, con il giovane Pistone,  e Valderrama As, un portacolori della Indal straordinariamente affidato alle abili scelte del califfo Roberto Vecchione.
Anziani dalla certificata esperienza daranno vita alla quinta corsa, ennesimo esame di riparazione per un Pepè Gianfi spesso atteso e altrettanto frequentemente ai margini del marcatore ed oggi al cospetto di avversari ampiamente alla sua portata, in alternativa, Orlando Blue, Rio di Roberto e Trivet Cash, mentre alla sesta, un riuscito miglio per quattro anni che fungerà da aperitivo alla Tqq, Unica Al Mondo, Unjumbo Zs e Urlo Spritz, da seguire in ottica podio con le guide, rispettivamente, di Bellei, Andrea Farolfi e Manuel Pistone.

Prossimo appuntamento un insolito sabato, il 13, mentre la settimana successiva si torna alla cadenza giovedì-domenica.  

> Torna Indietro