-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

CORSE DI DOMENICA 11 GIUGNO

DOMENICA 11 GIUGNO 2017 - INIZIO CORSE ORE 15.40

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA GIORNATA DI CORSE
 
CORSA TRIS e tanto altro
La carica degli 85 chiude la stagione
 
Domenica di grande suggestione all’Arcoveggio, ben 85 cavalli saranno partenti nelle sette corse in programma nell’ultimo appuntamento stagionale al trotter di via di Corticella, con i gentleman padroni assoluti del proscenio sin dalle 15.40, orario d’inizio della kermesse che chiuderà i battenti alle 18.30 allorchè scenderanno nell’agone i partecipanti alla corsa Tris nazionale
Clou di giornata è un intrigante miglio per free for all dedicato alla Croce Rossa Italiana, sfida alla quale hanno aderito ben 11 binomi dalla notevole caratura tecnica, con l’esperto e dotato Sonny Club nei panni del favorito, anche per la guida del sempre lucido e grintoso Stefano Baldi, nipote del grande Vivaldo e fratello del professionista Edoardo, mentre le alternative assumono i connotati di Omas Np, pupillo di Giancarlo Moretti e unico tra i presenti a vantare un sigillo in ambito classico, oppure di Scarlet Bi, la rossoverde di casa Biasuzzi tornata a livelli di forma eccellenti, senza dimenticare Polipo Jet, carta di Matteo Zaccherini, che ha scelto la sua Bologna per cercare di riaprire la corsa al vertice della classifica attualmente in mano a Filippo Monti.
Prologo di convegno un miglio per tre anni dalla difficile lettura tattica, con ben dieci soggetti al via ed il pronostico diviso tra Vasco Rossi/Zaccherini, Venom/Michele Canali ma soprattutto Vanity Fair/Filippo Monti, coppia dal collaudato feeling già a segno in contesto analogo, poi, cadetti sui due giri di pista ed ancora il dualismo Monti /Zaccherini a tenere banco per il match tra Ulisse Mark e Ursula Fb, preferiti senza meno a Una Calla Jet e Uragano Spritz, proposti rispettivamente da Stefano Paladini e Michela Rossi.
Anziani di lungo corso si incrociano alla terza, gran folla in pista e possibile fuga in avanti di Laerte di Celo e Galeazzi, con Turbine Lp e Robben dei Daltri a regalare chance a Zaccherini e Thomas Manfredini, mentre Nicola del Rosso candida al podio il suo Sioux Dei Greppi, a seguire, la decaduta Parinaz ed il suo appassionato proprietario, Sebastiano Ciraso, prime scelte in un miglio che concede ampie possibilità di successo anche a Tzigana Bi, Teodora Lans e Osiride Ron, leggi Mauro Biasuzzi, Thomas Manfredini e Michela Rossi.
A questo punto del pomeriggio la classifica di giornata potrebbe  aver assunto connotati ben precisi, con qualche driver fuori dai giochi ed altri ad inseguire la vittoria che al termine delle corse sarà sancita dal simpatico e tradizionale convivio; prima però, spazio ad una spettacolare sfida per cadetti che alla quinta incroceranno forme al diapason come quella di Ulisse D’Asolo, atout di Filippo Monti che, pur partendo dalla seconda fila va preferito all’aitante Usiku, con De Luca e a Una Magia Bi, ennesima  proposta dell’esperto Mauro Biasuzzi.
Diciassette partecipanti, due nastri, duemila metri da percorrere, questa la cartolina di presentazione della corsa tris, quartè e quintè che chiude i giochi e contestualmente la prima parte del 2017 bolognese: un handicap intricato, ricco di potenziali protagonisti con una rosa che svaria dall’avvantaggiato Tintoretto Ll, al potente compagno di nastro Tuono Om, passando per i penalizzati Renè Palle Bigi, Principe di Mar e Sonny Francis, tutto tradotto nelle seguenti  guide di Patrik Romano, Michele Canali, Zaccherini, Ciraso e Monti.

E arrivederci in quel di Cesena venerdì 30 giugno!  

> Torna Indietro