-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

CORSA TRIS/Quartè/Quintè e CORSE di GIOVEDì 29 MARZO 2018

FAVORITI  PROGRAMMA COMPLETO    La carica dei 18 nella Tqq
Torna la Tris/quartè/quintè sotto le Due Torri per un giovedì bolognese dall’elevata caratura tecnica, che svarierà tra intriganti prove giovanili ricche di individualità di rilievo e sfide per anziani di lungo corso dall’esito tutt’altro che scontato, chiudendo appunto la programmazione pomeridiana con la disputa della maratona-Tris sui tre giri di pista, alla quale hanno aderito diciotto soggetti divisi in tre nastri.
Collocata come settima corsa del palinsesto e nel canonico orario delle 18.30, la prova abbinata alla scommessa regina si distingue per la qualità dei protagonisti, con binomi prestigiosi a giocarsi la vittoria, a cominciare dalla coppia Principe Real/Roberto Vecchione, già a segno in contesto analogo e gratificata da un favorevole sorteggio, che li vedrà avviarsi con il numero due al primo nastro, posizione foriera di ottimistiche previsioni in ottica vittoria, anche se nei pressi si avvieranno Refosco Lag e Maurizio Visco, due specialisti dello schema, senza dimenticare una scomoda inquilina dello start, la stacanovista di scuola toscana Più Bella Grif, interpretata dal suo proprietario ed allenatore Riccardo Pezzatini. Forme al top anche tra soggetti al via da quota meno venti metri, è infatti di qualche giorno fa la vittoria alla maniera forte di Un’Altra Grif e Alessandro Gocciadoro, mentre l’aurea regolarità di Osman fa del dieci anni forgiato da Michele Favaron un prospetto da non trascurare in ottica quintè, assieme al rientrante allievo di Alessandro Fonte, Uragano Fks, ed a Urlo d’Ete, la proposta del talentuoso Vp Dell’Annunziata. Scendendo all’estremità dello schieramento non passa inosservata la presenza di Ronaldo Grad, mattatore delle tqq di fine 2017 e addirittura favorito nel Gran Premio della Vittoria dello scorso 6 gennaio, che oggi troverà in Enrico Bellei il partner ideale per tentare la risalita vincente, mentre tra gli altri penalizzati si distinguono Ushuaia Bi, in invidiabili condizioni atletiche e reduce da  un brillante risalto vittorioso al trotto montato, nonché Spirit Roby, stacanovista di Roberto Biagini e proverbiale movimentatore di corse ad inseguimento.
Alle 15.25 il prologo con Zaragoza e Alessandro Gocciadoro di nuovo in pista per tentare il pokerissimo, la quinta vittoria consecutiva, che proietterebbe la portacolori emiliano-romagnola verso contesti classici, mentre Zabi del Ronco e Bellei, nonché Zoraida Font e D’Ambruoso aspirano di diritto al ruolo di valletti.
Alla seconda, leva 2015 ancora in scena e trio dalle affidabili chance di riuscita con Zakopane, Zarina del Colle e Zamira Luis citate in rigoroso ordine di preferenza per le guide, rispettivamente, di Federico Esposito, Enrico Bellei e Roberto Vecchione.
Gruppo folto e pronostico intricato alla terza, miglio per cadetti con il decaduto Very Much Mmg possibile battistrada e Vionemar probabile movimentatore, podio nelle corde di Very Pan, sorpresa dalle indubbie qualità il palermitano Voltaggio.
Alla quarta, curiosità per il rientro alle competizioni di Oro Fks, il dieci anni di scuderia felsinea che, reduce da una lunga permanenza in territorio francese, affronta oggi avversari sulla carta inferiori ma su cui grava l’incognita della forma; in caso di defaillance dell’allievo di Vp, ecco salire le quotazioni di Una Bomber Cup, con Loris Farolfi, e Terrible Gio, altra pedina dalla Trinacria portata in pista dal giovane Cintura. Parziali di pregio e un favorito d’obbligo alla quinta corsa, miglio per anziani con in sediolo i legittimi proprietari e plebiscitarie chance per Putnik D’Aghi, ospite veneto che Otello Zorzetto proietterà subito  al largo per venire a capo di una contesa che avrà in Sognatore Adri e Massimo De Luca i possibili battistrada ed in Uragano del Pino e Patrik Romano dei seri pretendenti al podio.
Alla sesta, asticella in sensibile salita e difficile scelta di un favorito tra la grintosa Varsavia, la velocista Valchiria Baba, la regolare Veba Lb e la dotata Vania Del Ronco, senza dimenticare l’ottima qualità di base di Vinicio.
Appuntamenti successivi:   Domenica 1 e Lunedì 2 aprile ore 15, Corse e "PASQUALAND" Grande Festa per i bambini con l'uovo di cioccolato in omaggio e tante attrazioni.  Domenica 8 Aprile Gran Premio Italia
SALA HIPPOSPORT ARCOVEGGIO APERTA TUTTI I GIORNI.
> Torna Indietro