-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

COME UN GRAN PREMIO: E' SUPER IL CENTRALE DI DOMENICA 22 APRILE ALL'ARCOVEGGIO

    FAVORITI  PROGRAMMA SINTETICO  GIORNALINO DELLE CORSE  
Miler di vaglia si sfidano all’Arcoveggio
 
Una domenica dalle intense suggestioni tecniche attende i trottofili all’Arcoveggio, con il trotter felsineo teatro di un riuscito convegno sul quale spicca, equilibrato e ricco di prestigiose presenze, il clou Premio Zucchelli, riservato agli anziani e programmato sulla selettiva distanza del miglio.
Poche le figure di secondo piano, molti i potenziali primattori e soprattutto numerosi i soggetti che nel corso della loro carriera hanno frequentato palcoscenici classici, in patria ed anche fuori dai confini tricolori, come Seattle Bi, per esempio, giumenta forgiata dall’indimenticato “Rossano” Castellani ed oggi guidata da Antonio Greppi, spesso in vista sulle piste francesi dopo essere salita sul podio delle Oaks, oppure Rod Stewart, giramondo dall’intensa carriera internazionale tornato a calcare le piste italiane a seguito di una lunga permanenza presso le scuderie svedesi di Jerry Riordan, senza dimenticare le qualità velocistiche di Ulena Car che a fine estate 2017 vinse a Vienna e che ora, passata alla scuola di Lorenzo Baldi, sta ritrovando la forma che la impose tra le migliori lady della sua generazione, la stessa di Ubara Jet, mirabile realizzazione del promettente Cesare Ferranti oggi alla seconda uscita dopo una lunga sosta dall’ormai lontano novembre 2017. La statuaria livrea di Specialess e la duttilità tattica di Persiade Lans impreziosiscono ulteriormente la contesa, con il maschio di Andrea Vitagliano reduce da due facili vittorie bolognesi e pronto a rinverdire i fasti che lo videro protagonista di epiche sfide con le migliori “B” francesi e la femmina di Vecchione in grado di sovvertire pronostici impossibili con volate mozzafiato all’insegna di un'aurea regolarità, mentre incuriosisce il rientro all’agonismo della sorella d’arte, Toscarella, consanguinea della stacanovista Papalla e assai stimata dal suo entourage che ne affida le sorti al solerte Maurizio Visco. La corsa è "seconda Tris" nazionale.
 
Alle 15.00 il primo dei sette eventi di giornata, con i tre anni accompagnati dai gentleman a cercare la prima vittoria in carriera, mission possibile per l’inedito duo Zakk Wilde /Canali, con Zagreb Trio e Monti in leggero sottordine unitamente al veloce Zerogravity Fi e al suo partner Fabio Marchino; poi, lady di quattro anni sui due giri di pista e chance di successo equamente divise tra Vesna D’Aghi, in versione Andreghetti e Vanda La Guapa, nel consueto abbinamento con Gianvito D’Ambruoso, mentre le recenti rotture abbassano leggermente il rating tecnico della pur dotata Vivienda con Nicola Salacone, comunque fiducioso in ottica vittoria.
L’asticella sale notevolmente con il sopraggiungere della terza corsa, tre anni in pista e pronostico per Zio Salvio Jet, proposta di Lorenzo Baldi che troverà in Zabriskiepoint Vl e Zuko Legend seri antagonisti per le affidabili guide di Federico Esposito ed Edoardo Baldi, mentre alla quarta il sempre più convincente Vento da Barco proverà a bissare il recente primo piano nonostante le presenze degli agguerriti Vesuvio Wise L e Valjean Men.
Anziani di lungo corso sono chiamati  a chiudere il convegno: alla sesta, Tunner Fior e Tempesta Lux si disputano il ruolo di favoriti su Triver Cash e Tiberio Alex, mentre incuriosisce il rientro dell’ex promessa Ulisse Ll, ospite per mesi della scuderie francesi di Monsieur Souloy ed oggi, dopo un interregno presso Holger Ehler, in pista con il suo nuovo trainer Massimo Chiarini, ed alla settima, Terrible Gio per un immediato raddoppio con Natale Cintura in regia, Twitter Di Casei in alternativa per la guida di Roberto Vecchione e Urbe del Ronco a caccia del podio improvvisata dall’esperto Baveresi.
Prossimi appuntamenti: martedì 24 ore 15.30, giovedì 26 ore 15.30, domenica 20 ore 15.
 
> Torna Indietro