-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

CAMPIONATO EUROPEO 2018 OROGEL - 1 SETTEMBRE: PRESENTAZIONE E PARTENTI

Gran Premio CAMPIONATO EUROPEO OROGEL

PARTENTI  
URAGANO TREBI’ 1/12
Favorito nel miglio iniziale per forma, feeling con Vecchione e caratteristiche tecniche, le stesse che  costringono  l’allievo di Holger Ehlert ad un ruolo marginale nella seconda prova.

ARAZI BOKO 2/11
Si giocherà il tutto per tutto nel primo round non possedendo le giuste credenziali tattiche  nel secondo, certo saltare Uragano sarà difficile, ma Gocciadoro confida nella velocità dell’erede di Varenne dai natali svedesi

TESTIMONIAL OK 3/10
Altra pedina del team Gocciadoro, il Derbywinner 2015 vanta  ruolo marginale anche se ha classe ed un buon sorteggio nel prologo che, uniti alla grinta di Vp, non lo escludono dai premiati

TESSA OB SONIC 4/9
Ritrovata portacolori campana che ha stupito tutti al Garigliano e che Antonio Di Nardo guiderà da par suo, duttile, veloce ed in forma potrebbe movimentare la partenza della prima prova ed attendere gli eventi nel prosieguo

TANGO NEGRO 5/8
Beppe Lombardo è catch esperto che ne preserverà lo spunto nella prima prova per giocarsi tutto nel finale della seconda, la seconda fiche di Ehlert,  non va trascurata in chiave marcatore.

PEACE OF MIND 6/7 - NON PARTENTE -

SATANASSO FI 7/6
Dalle reclamare romane  all’Europeo passando per il Basilio Mattii , questa l’estate della rivelazione di Maurizio Cheli che merita l’applauso per i suoi stupefacenti progressi aldilà delle chance specifiche

PANTERA DEL PINO 8/5
Nove anni e non sentirli, la pupilla di Renè Legati sta girando l’Italia sin da giugno quando, con un siderale 1.11.1, si è ascritta il proprio record, l’Europeo un premio che onorerà sin dalla prima prova movimentando con brio la seconda.

TARIM 9/4
Regolare, ben guidato è uno dei candidati al marcatore in entrambe le prove, Federico Esposito il perfetto esecutore degli ordini di Erik Bondo

DEIMOS RACING –S- 10/3
Tornato a livelli eccellenti lo svedese che Bondo affida a Bellei  sarà spettatore interessato alla prima mentre nel successivo impegno, dovesse conquistare la testa, sarà il cavallo da battere.

ULENA CAR  11/2
Veloce ed intraprendente e’ la chance del professionista per antonomasia Lorenzo Baldi, in suoplesse alla prima ma agguerrita piu’ che mai alla seconda.

TINA TURNER 12/1
Al suo secondo Europeo, la giumenta dei Palombarini non è tra i candidati al race off, ma va seguita per generosità e regolarità di servizio, doti che nel secondo miglio potrebbero regalargli buoni esiti.

> Torna Indietro