-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

ANTEPRIMA GRAN PREMIO DELLA VITTORIA 2016: I PROTAGONISTI IN PILLOLE

Real Mede Sm
Promessa mai completamente sbocciata, ha trovato la sua dimensione nel prolifico programma partenopeo e a percorso favorevole, può ambire al marcatore
Oudry dei Veltri
La sorella del derbywinner Echò vanta doti atletiche notevoli e feeling con lo schema, Vincenzo Luongo, è il partner ideale per un sognare il podio bolognese
Seattle Bi
Nastri e distanza sono un’incognita, la forma invece induce all’ottimismo il team Gocciadoro da qualche tempo alla regia tecnica della lady di giubba emiliana
Rejna Inn Ronco
La  prestigiosa casacca della Malù e la inarrivabile guida di Enrico Bellei rendono suggestiva l’avventura bolognese di una giumenta generosa e dalla forma al top
Suerte’s Cage
Aurea regolarità e grinta leonina per il maschio di Holger Ehlert guidato dal fido Vecchione, inserimento però difficile nonostante un ruolino di marcia assai efficace
Newyork Newyork
Inossidabile campione che Lorenzo Baldi mantiene in invidiabile condizione, è il decano della corsa e con il vantaggio della corda potrebbe mirare ad uno dei gradini del podio
Sunrise Dancer
Altro atout di casa Gocciadoro al quale però la perizia regala compito complesso, Marco Stefani dovrà dar fondo al suo bagaglio tecnico per uscire dalle insidie della seconda fila
Persiade Lans
Potente e veloce ha annusato il marcatore classico a Firenze e potrebbe , numero permettendo,  diventare una piacevole sorpresa in ottica podio
Oncle Photo Vl
Missione impegnativa per il vincitore del 2014, la condizione è vicina al top ma la collocazione richiederà a Federico Esposito sforzo mirato a reperire scia ideale per sprintare in arrivo
Stella di Azzurra
Gocciadoro la affida a Andrea Farolfi certo di presentare una delle partnership migliori dell’intero lotto, il dieci sul sellino è trampolino ideale per la prevista corsa d’attacco
Sereno Op
Dopo il liceo presso Edy Moni, il neo cinque anni ha trovato ampia valorizzazione grazie all’accurato lavoro di Antonio( speedy) Velotti e handicap a parte, veste i panni di favorito

> Torna Indietro